aggiornato il 24/02/2012 alle 14:39 da

I vigili scoprono due venditori abusivi

PUTIGNANO – sequestro_pmIl nucleo di polizia annonaria del comando PM di Putignano nella giornata di domenica 19 febbraio ha posto sotto sequestro 31 articoli fra borse e portafogli che riportavano marchi contraffatti di note griffe della moda fra cui D&G, Louis Vuitton, prima Donna e Guess. L’operazione è stata condotta nei confronti di due venditori estracomunitari sprovvisti delle autorizzazioni per la vendita ambulante e non in regola con il permesso di soggiorno. I due giovani sono stati notati durante la domenica di carnevale nei pressi di via Estramurale a Levante. I vigili urbani in servizio inizialmente li hanno invitati ad allontanarsi e a desistere dalla vendita abusiva. Visto il rifiuto dei giovani e la loro insistenza a rimanere con i banchetti improvvisati, gli agenti li hanno condotti presso il comando della polizia municipale con l’intenzione di sequestrare il materiale fino al termine del periodo del carnevale ma alla richiesta dei documenti, sono scappati dileguandosi in breve tempo abbandonando la merce presso i vigili urbani.

I vigili urbani che hanno eseguito il controllo e poi il sequestro, sono stati apostrofati da alcuni passanti con pesanti esclamazioni del genere “fate schifo, lasciateli vivere”. Sul fatto è intervenuta la comandante dott.ssa Maria Teresa Scalini per delle doverose precisazioni: “Prima di arrivare al sequestro, abbiamo chiesto ai due ambulanti se avessero la licenza; se l’avessero avuta, anche se oltre i termini previsti, li avremmo autorizzati come abbiamo fatto del resto per altri extracomunitari, ma in assenza delle autorizzazioni dovevamo intervenire perché è nostro dovere garantire il rispetto delle regole, dobbiamo essere buoni ma non buonisti”.

© Riproduzione riservata 24 Febbraio 2012