aggiornato il 06/03/2012 alle 17:26 da

Cadde dalle scale nella sua abitazione, non ce l’ha fatta

PUTIGNANO – E’ deceduta a Roma dopo una lunga agonia la signora Teresa Sportelli, 77 anni, ausiliaria ospedaliera in pensione. E’ morta a Roma dove fu trasferita, grazie alla figlia che è infermiera nella capitale, dopo il ricovero a Putignano seguito ad una brutta caduta dalle scale. Prima del trasferimento a Roma si tentò di tutto trasportandola d’urgenza da Putignano al Policlinico di Bari, nel reparto di Rianimazione.

Teresa Sportelli era molto conosciuta a Putignano avendo lavorato per tanti anni presso l’ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano, nel reparto Ostetricia. Teresa i primi giorni di Gennaio cadde rovinosamente dalle scale della sua abitazione nel centro storico, rimase per tante ore incastrata dietro il portone d’ingresso dove qualcuno ascoltò i flebili lamenti e allertò il 118 ed i vigili del fuoco.

Teresa è stata sempre premurosa nel far del bene a tutti quelli che incontrava, quando era in servizio in reparto ha dato la sua disponibilità a tante giovanissime mamme che partorivano e che a volte rimanevano sole. Teresa ultimamente collaborava con l’Unitalsi, le parrocchie di San Pietro Apostolo, faveva parte del gruppo di preghiera di Padre Pio. Ogni anno era presente alla 3^ domenica di novembre alla messa per le vittime della strada affianco dell’associazione “Vivi la Strada .it”.

La sua vita è stata caratterizzata da tanti momenti felici ma anche da un grande dolore, quello per la scomparsa prematura in un incidente stradale del figlio appena 18enne avvenuta nella notte del 1° gennaio del 1979. Nonostante questo grande dolore trovò il coraggio di riprendere le tante attività con la grinta di una giovane che si distingueva nel sorriso e nel fare del bene a chi le era vicino .

Foto e ricordo di 2C Informa

ambulanza_centro_storicoteresa_sportelli

© Riproduzione riservata 06 Marzo 2012