aggiornato il 01/06/2013 alle 18:54 da

Rapina in casa, famiglia sequestrata

villa_spine_rossine_rapinataPUTIGNANO – Nella notte tra giovedì e venerdì tre malfattori hanno operato una rapina in contrada Spine Rossine, impossessandosi di qualche migliaio di euro e dei gioielli di famiglia I rapinatori, con il volto travisato, stando alla ricostruzione dei fatti, avrebbero scavalcato una recinzione e si sarebbero introdotti in casa da una porta basculante posta dietro l’ingresso principale. All’interno dell’abitazione c’era la famiglia, formata dai due genitori e da due figli. I tre si sono impossessati dei coltelli che hanno trovato in cucina, chiedendo senza mezzi termini dove fossero cassaforte, soldi e preziosi. Il capo famiglia, supplicando di non far del male ai propri cari, ha indicato la cassaforte, da cui i malviventi si sono impossessati del denaro e dei gioielli li custoditi. Continuando con le minacce i rapinatori hanno chiuso i componenti della famiglia all’intero della villa e sono fuggiti con l’aiuto di un complice che li aspettava all’esterno. Sul posto sono intervenuti I carabinieri della locale stazione che hanno constatato la rapina ed effettuato i rilievi con l’ausilio dei colleghi del nucleo investigativo della compagnia di Gioia del Colle, che hanno interrogato i componenti del nucleo familiare per risalire all’identità dei malviventi.
FOTO 2C INFORMA

© Riproduzione riservata 01 Giugno 2013