aggiornato il 04/08/2010 alle 9:04 da

Sequestro durante la festa patronale

PUTIGNANO – Maxi sequestro della Guardia di Finanza ieri sera durante i festeggiamenti per il Santo Patrono di Putignano. Subito dopo la processione, intorno alle ore 21, i militari della Tenenza di Putignano al comando del Mar. Pierpaolo Penza, in servizio di perlustrazione del territorio in borghese, hanno controllato i venditori ambulanti ed hanno rinvenuto numerosi abusivi. Circa 400 fra accessori moda, calzature, capi di abbigliamento e borse contraffatte sono stati posti sotto sequestro. I commercianti abusivi che avevano improvvisato bancarelle di fortuna, anche con lenzuoli per terra, alla vista dei militari si sono dileguati. I commercianti, diversi extracomunitari, sono riusciti a fuggire ma i finanzieri hanno posto sotto sequestro la merce contraffatta. Gli articoli sequestrati riproducevano i marchi di note case di moda: Gucci, Dolce&Gabbana, Cavalli, Louis Vuitton, Prada, Hogan, Armani Jeans, Levi’s 501, Blazer, Moncler, Nike e Alviero Martini-Prima Classe.

© Riproduzione riservata 04 Agosto 2010