aggiornato il 23/09/2013 alle 9:01 da

Intrusione furtiva all’ex casa di riposo

casa di riposo s p piturnoPUTIGNANO – La sede della ex casa di riposo nel quartiere San Pietro Piturno, ormai inutilizzata da circa due anni, è divenuta preda facile per ladri e vandali. Martedì scorso, intorno alle ore 12, è scattato l’allarme presso le forze dell’ordine dopo la segnalazioni di alcuni residenti del quartiere che avevano notato delle persone introdursi nell’area della ex casa di riposo. Si sono precipitati sul posto due pattuglie dei carabinieri della locale stazione e la Polizia Municipale. Le forze dell’ordine non hanno trovato nessuno attorno e all’interno della struttura anche se erano evidenti i segni di un’intrusione illecita. Una porta sul retro dell’immobile comunale era stata forzata, la stessa dalla quale mesi fa si erano introdotti i malviventi che avevano messo a segno un furto. All’interno dell’immobile ristrutturato pochi anni fa e contenente anche arredi nuovi, non sono state trovate altre tracce del passaggio degli sconosciuti ma non è possibile escludere che non sia stato asportato qualcosa. Nei giorni scorsi i referenti dell’ufficio tecnico incaricati del Patrimonio comunale sono stati incaricati della questione ed invitati a provvedere a riparare la porta manomessa e a effettuare un sopralluogo per fare un inventario degli arredi interni e verificare se manchi qualcosa all’appello. Le forze dell’ordine nell’occasione dell’intervento, hanno effettuato un sopralluogo anche presso la vicina villa del Principe Romanazzi Carducci per verificare se i ladri abbiano asportato qualcosa anche dalla dimora storia da tempo defraudata dei suoi tesori perché lasciata al degrado e all’abbandono. In effetti da tempo è scomparso il pavimento come le chianche storiche del viale e del piazzale esterno. La porta della villa infatti pur essendo stata più volte murata, viene costantemente abbattuta per facilitare l’accesso all’immobile da parte dei soliti ignoti.

© Riproduzione riservata 23 Settembre 2013