aggiornato il 04/04/2014 alle 12:26 da

Scamarcio e Veronesi chiudono la stagione teatrale

PUTIGNANO – Gran finale giovedì scorso per la stagione teatrale 2013-2014 in scena presso la Sala teatro Margherita: sul palcoscenico il regista e sceneggiatore toscano Giovanni Veronesi con la partecipazione dell’attore pugliese Riccardo Scamarcio in una straordinaria lezione di cinema. Forte della sua esperienza trentennale (il primo film a 23 anni) con all’attivo successi come la trilogia di “Manuale d’amore” e “Italians”, Veronesi ha dato voce al racconto di una passione, nata dal desiderio di «spostare l’ottica e guardare la realtà da un’altra prospettiva» e divenuta poi mestiere, in cui «non c’è didattica, nessuno te lo insegna – ha esordito – e non c’è gavetta», definendo «giovane nell’arte» colui che «riesce a rinnovarsi, l’età anagrafica non conta». Nel suo excursus, farcito di aneddoti dai set e casting e all’occorrenza spezzoni di film, interpretati tra gli altri da Carlo Verdone, Sergio Rubini, Antonio Albanese, Monica Bellucci, la differenza tra gli attori di teatro «gran tromboni» e quelli del cinema «i più bugiardi al mondo» o tra gli attori grandi e quelli definiti «cani perché abbaiano, non recitano»; immancabile il riferimento al confine labile tra finzione e verità che «si compensano quando il film è fatto bene» e al supporto degli effetti speciali, insuperabili nelle produzioni americane come “Lo Squalo” di Spielberg (1974). Fondamentale il bagaglio di esperienze, emozioni, suggestioni, vissute dal regista ed impresse sulla pellicola con l’interpretazione data dall’attore che si fa voce e alter ego. Tributo d’applausi a “La grande bellezza” di Sorrentino e “C’era una volta in America” di Leone, commosso il ricordo di Massimo Troisi. A fine spettacolo, naturale ressa delle fan a cui Scamarcio si è concesso per foto ed autografi. Prossimi appuntamenti fuori abbonamento con Roberto Ottaviano e i Radicanto (9 maggio) ed Erica Mou (15 maggio).

scamarcio-sul palcoscamarcio-foto di gruppo fanscamarcio-nei camerini

© Riproduzione riservata 04 Aprile 2014