aggiornato il 05/10/2011 alle 11:50 da

La Zizzania ringrazia il pubblico per il successo della commedia “Feisbuch”

PUTIGNANO – Riceviamo e pubblichiamo dall’associazione culturale La Zizzania.

la_zizzania_feisbucL’Associazione Culturale La Zizzania, ringrazia sentitamente tutti coloro i quali hanno assistito alla commedia teatrale “Feisbuch”, messa in scena il 22-23-24 Settembre scorso.

Grazie per il calore che ci avete trasmesso durante i 2 atti, gli applausi (sarebbe meglio dire le ovazioni!) finali, i complimenti entusiasti fatti alla fine.

Ancora oggi, per strada, ci donate complimenti e attestati di stima; segno importante per noi; siamo riusciti a trasmettere quelle emozioni che speravamo di trasmettere. Segno di apprezzamento per la nostra scelta, anzi scommessa, rivelatasi vincente. Ossia quella di provare una strada nuova, sperimentare un teatro fuori dagli schemi, originale e per questo molto rischioso. Non nascondiamo un forte timore prima delle tre giornate di scena. La paura di fallire, la paura di aver scelto una strada alla fine non apprezzata, la paura (perché nascondersi?) di non essere all’altezza.

Invece oggi, grazie soprattutto al vostro calore, siamo sicuri di aver fatto la scommessa giusta e soprattutto averla vinta!

Un caloroso ringraziamento a tutti quelli che ci hanno sostenuto e  che hanno creduto ancora una volta in noi. Con la speranza di non aver deluso le vostre aspettative. Ma siamo ormai sicuri di aver ripagato in pieno la vostra fiducia e la vostra stima.

Da anni ormai la compagnia teatrale della “Zizzania”, calca le scene amatoriali del teatro; ma mai come quest’anno abbiamo riscosso un successo di tale portata; concedeteci, per una volta, un briciolo di vanità.

Inoltre vogliamo cogliere l’occasione per comunicare a tutti, che l’Associazione “La Zizzania”, visto il successo avuto, e le vostre numero richieste, ha deciso di replicare lo spettacolo nei prossimi mesi. Una data precisa non è stata ancora scelta, ma di certo nel 2012 la commedia brillante “Feisbuch”, verrà certamente replicata.

Un grazie di cuore a tutti.

© Riproduzione riservata 05 Ottobre 2011