aggiornato il 20/02/2012 alle 10:21 da

E’ Lopriore il Gran Cornuto dell’anno

PUTIGNANO – DSC7386Il Gran Cornuto 2012 è Pinuccio Lopriore, vice presidente della Fondazione Carnevale. Inizia con l’incoronazione o sarebbe meglio dire “l’incornazione” di Lopriore la giornata goliardica dell’Accademia delle Corna. Come sempre sveglia all’alba e poi corteo scandito dal ritmo dei campanacci fino all’abitazione di Lopriore dove Massimo Bianco ha provveduto al passaggio dell’accappatoio rosso, simbolo del Gran Cornuto dell’anno. Per “addolcire” il momento anche il tradizionale cornetto caldo.

Il corteo dell’Accademia delle corna ha sfilato per le vie del paese bloccando e attirando  inevitabilmente l’attenzione  dei passanti. Parecchie le “vittime” mietute dal passaggio del corteo che accompagnati da una banda sono poi finalmente giunti intorno alle  19.00 circa in piazza Plebiscito per compiere il famoso” taglio delle corna”  procedimento necessario per cancellare gli evidenti segni del tradimento. Presente anche un registro dei cornuti , dove in molti hanno posto una firma e riconosciuto uno status evidentemente goliardico.   In concomitanza a questo evento si è svolta la sagra del maiale che ha visto le vie del centro storico animarsi e colorarsi come mai si era visto in questo carnevale. Suoni e odori si sono mischiati alla gente che passeggiava all’interno di un percorso finalmente vivo e pieno di giovani che forse hanno riscoperto un valore nascosto della nostra importante tradizione. L’associazione trullando insieme ai vari giovani con gli “iusi “ aperti hanno reso questa manifestazione un vero successo, una tappa importante per un futuro divertente e allegro del  Carnevale.

Foto: Nicola Genco

© Riproduzione riservata 20 Febbraio 2012