aggiornato il 25/02/2012 alle 8:14 da

Tutti gli appuntamenti dell’ultimo fine settimana di carnevale

farinella12bambinacarnevalePUTIGNANO – Fervono i preparativi per l’ultima sfilata di Carnevale a Putignano, riconosciuto dal Ministero del Turismo “patrimonio d’Italia per la tradizione”. Dopo l’annullamento della sfilata del martedì grasso per pioggia, l’interesse per l’appuntamento della sfilata eccezionalmente in tempi di Quaresima è davvero altissimo. Sono solo due i giorni che separano cittadini, turisti, grandi e piccini dal corso mascherato che tornerà a invadere il centro del sud est barese con l’allegria, i colori, la musica e il divertimento di sempre.

Domenica 26 febbraio avrà luogo dunque l’ultima sfilata di uno dei carnevali più longevi d’Europa, e di sicuro anche dei più lunghi, visti il suo inizio a ridosso del Natale (con la festa delle Propaggini il 26 dicembre) e lo sconfinamento nella prima domenica di Quaresima, almeno per questa edizione.

Ricco il programma della giornata che si aprirà alle ore 11.00 con la sfilata dei Giganti di Carta. Sul Corso di Putignano sfileranno non solo i sette carri allegorici in gara, ma anche i gruppi mascherati, le maschere di carattere, i ciclocarri ecosostenibili guidati dai rugbysti della Federiciana Rugby di Gioia del Colle e le bici con la testa e la coda di cavallo in cartapesta che si potranno noleggiare gratuitamente presso l’info point allestito in P.za Aldo Moro. La sfilata, che sarà aperta dal gruppo Hybris, annovera anche la presenza della banda cittadina e del gruppo mascherato dei pazienti psichiatrici del Centro polifunzionale «Marco Cavallo» di Latiano.

Al termine della sfilata, gli amanti del Carnevale potranno prendere parte a “La grande abbuffata” (ore 14.30, L.go Porta Nuova), appuntamento musicale ed enogastronomico organizzato in collaborazione con l’Ass.ne La Zizzania.

 

La giornata proseguirà con lo spettacolo della Compagnia dei Folli che porterà in scena “In Fabula” (ore 18.30, P.za Aldo Moro), spettacolo di luci e fuoco che farà rivivere il duello tra Luce e Tenebra. Le Stelle, la Luna, il Sole, danno vita ad una fiaba che le vede fieramente opposte alle nemiche Tenebre. Queste ultime tentano di avere la meglio rapendo la bella fata Amaltea e tramutandola per mezzo di un malefico sortilegio in una strega, piegata al volere delle forze del buio. Quando il perfido disegno sta per realizzarsi, il Sole ingaggia una strenua lotta con le Tenebre sconfiggendole senza scampo.

A partire dalle 19.00, il centro storico (P.za Santa Maria) sarà animato da Il ballo di San Vito, danze popolari a cura dell’Ass.ne Itinerari e Sentieri. La serata proseguirà con il tradizionale Funerale del Carnevale (ore 20.00, L.go Porta Nuova), a cura dell’Ass.ne Argo. Un corteo mascherato attraverserà le vie cittadine, segnando la fine degli eccessi in un’atmosfera tutt’altro che funebre. A seguire si terrà la tanto attesa premiazione (ore 21.00, L.go Porta Nuova) dei carri allegorici.

La festa si chiuderà a suon di musica. Sono due, infatti, i concerti previsti per la serata di domenica: a partire dalle 20.30 si esibiranno in Via Roma i ”Carnival Inna Sound System Style”, mentre dalle 22.30 il Dj set Laera team & Splashfunk from the international hit SHAKE DAT BOOTY animeranno L.go Porta Nuova.

La gara e la premiazione

Per la premiazione il processo è tutto da spiegare. Funziona in questo modo: vengono stabilite due giurie che determinano la classifica dei carri. Una è la giuria tecnica e una è la giuria popolare, costituita da persone prese a caso dal pubblico presente alla sfilata.

Alla fine viene fatta una somma dei voti. In questo conteggio il voto della giuria tecnica ha un peso pari al 60% sul totale, mentre quello della giuria popolare è pari al 40%.

La giuria tecnica esprime un giudizio, con motivazione annessa, sui diversi indicatori: colore, cartapesta, innovazione, satira/allegoria, impatto scenico/coreografia, movimenti.

La giuria popolare esprime un voto da 1 a 10 per ogni carro.

L’ultima sessione di voto è prevista in concomitanza con la sfilata di domenica 26. Nel pomeriggio ci saranno quindi le operazioni di scrutinio e, conseguentemente, la determinazione della classifica finale per la premiazione che avverrà in Largo Porta Nuova. A salire sul palco per ricevere il premio ci saranno i primi tre classificati.

© Riproduzione riservata 25 Febbraio 2012