aggiornato il 18/04/2012 alle 11:33 da

Il carnevale di Putignano al Bif&st dedicato a Fellini

PUTIGNANO – il_vascello_fantasmaLa Fondazione Carnevale di Putignano accoglie con entusiasmo le dichiarazioni del Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, che, ha ipotizzato per il prossimo anno una possibile edizione speciale del Bif&st con un appuntamento extra dedicato a Federico Fellini, per creare nuove connessioni tra tutti gli appuntamenti culturali di prestigio della regione con altre realtà del territorio locale.
Secondo il presidente Vendola «L’omaggio a Fellini potrebbe interfacciarsi con il Carnevale di Putignano, per realizzare carri in cartapesta ispirati ai suoi film. Allo stesso modo si potrebbero coinvolgere le scuole con un concorso, per rendere il festival ancora
più interattivo». Una profonda soddisfazione per il Carnevale di Putignano e per la sua organizzazione essere stati coinvolti direttamente dal presidente Vendola, in un piano di valorizzazione organica e sistemica del territorio.  Fabbricare sogni è da sempre la vera attività del Carnevale. Come del Cinema. l’idea di mettere insieme questi due laboratori onirici ci fa pensare ad una Puglia capace di coniugare le sue eccellenze artistiche e poetiche con quelle economiche. I nostri carri sono una narrazione per colori e musiche, idee e memorie che si mescolano perfettamente con l’eterno gioco del cinema, realtà inventata e dunque concreta quante altre mai, come quella del Carnevale. Proprio per questo la Fondazione ha dichiarato la sua massima disponibilità a iniziare un percorso di collaborazione con il Bif&st e ha deciso di dedicare la prossima edizione del Carnevale proprio a Fellini. Secondo la Fondazione, che da anni lavora nell’ottica della valorizzazione non solo del Carnevale e delle sue tradizioni, ma anche di tutta la cultura del sud-est barese, infatti, un progetto come quello proposto dal Governatore di Puglia ben si adatterebbe a valorizzare al meglio tutta la regione nella prospettiva anche, della necessaria opera di destagionalizzazione del turismo che avvicini alle bellezze e virtù della regione ad un pubblico sempre più ampio.
(foto 2CINFORMA)

© Riproduzione riservata 18 Aprile 2012