aggiornato il 16/05/2012 alle 10:38 da

Si inaugura grazie al Rotary il restauro de ‘La lavanda dei piedi’

PUTIGNANO – P5140325_1Sabato prossimo 26 maggio verrà inaugurato, nella Chiesa di San Domenico, il restauro della tela settecentesca “La lavanda dei piedi”.  Si tratta della grande tela, 245×290, collocata nel presbiterio, sulla parte destra dell’altare. Rappresenta Gesù che lava i piedi agli apostoli nell’ultima cena.
Tutto l’ambiente è a tinte scure, del tipo del Caravaggio. In primo piano, inginocchiato dinanzi al reticente Pietro, Gesù è rappresentato nell’atto di asciugare il piede che ha lavato. In un angolo è collocata l’anfora dell’acqua; dietro, altri apostoli sono in piedi.
Sul lato sinistro della tela è pronta una tavola apparecchiata, intorno alla quale è seduto il resto dei dodici apostoli.  In alto, dei nembi tra cui fanno capolino testine d’angelo.
Questa importantissima tela del Settecento, già semidistrutta nei secoli scorsi, non si sa se da un incendio o dall’umidità  e mal restaurata ridipingendovi, sopra l’originale, nella parte destra, la scena, sarebbe andata persa se non fosse intervenuto il Rotary Club di Putignano. Infatti il preside Pietro Gonnella, presidente del Club, d’intesa con Giuseppe Lippolis e con Don Peppe Recchia, ne ha affidato il restauro alle dott.e Mariarosaria Vernice ed Agnese Sasso, che hanno lavorato più di un anno, sotto l’alta sorveglianza della Sovrintendenza per i Beni storici, artistici ed antropologici della Puglia, diretta dal sovrintendente dott. Fabrizio Vona, in stretta collaborazione con l’incaricato di zona della stessa Sovrintendenza, dott.a Filomena Barbone, storico d’arte.  Si è trattato di un intervento molto impegnativo per il Rotary, di durata triennale, grazie anche alla disponibilità di Donato Ritella e Sandro Mele, futuri dirigenti del Club putignanese. Dopo la messa, alle ore 19.00, ci sarà l’importante cerimonia di inaugurazione, alla presenza delle autorità civili, militari, religiose e rotariane del Sud Est barese. Interverranno, oltre a Don Peppe RECCHIA, parroco di San Domenico, il presidente del Rotary  preside Pietro Gonnella, il dott. Donato Ritella e l’avv. Sandro Mele, futuri dirigenti del Club; l’ing. Giambattista Dalena, direttore di tutti i lavori di restauro della chiesa; la dott.a Filomena Barbone, storico d’arte ed incaricata dalla Sovrintendenza; le restauratrici dott.e Mariarosaria Vernice ed Agnese Sasso; il Sindaco di Putignano, avv. Gianvincenzo Angelini De Miccolis; il vescovo S.E. Rev.ma Domenico Padovano ed il governatore del Distretto Rotary Puglia e Basilicata, Mario Greco.

© Riproduzione riservata 16 Maggio 2012