aggiornato il 25/05/2012 alle 8:26 da

Rosanna Gabellone vince il premio di poesia di Teramo

PUTIGNANO – Sabato 19 maggio alle ore 17,30, si è svolta a Teramo la cerimonia di premiazione della IX edizione del Premio Internazionale di Poesia “Gino Recchiuti 2012” nella bella sala S. Carlo del Museo Archeologico di Teramo. La poetessa putignanese Rosanna Gabellone ha ricevuto il primo premio con la silloge edita “Schegge d’argento” tra oltre 600 partecipanti provenienti anche dall’estero. Durante la serata di premiazione  sono state lette le opere in lingua originale estera poi tradotte da una componente della giura. La Gabellone ha ricevuto diploma personalizzato, premio in denaro e alcuni prestigiosi libri il cui autore è il dott. Luciano  Recchiuti, fondatore del concorso che ha voluto dedicare al padre. Particolarmente è la motivazione espressa dalla giuria pre il premio assegnato a Rosanna Gabellone: “La silloge racchiude liriche la cui struttura, benchè sciolta dagli schemi tradizionali, è pregna di un ritmo musicale ben cadenzato; il contenuto di ciascuna poesia, è capace di trasportare il cuore nell’effluvio dei sentimenti interiori dell’autrice. Una sorta di transfert indolore che evidenzia le mille sfaccettature dell’anima di Rosanna, trasfuse a profusione nei suoi versi incisivi”.

Mentre la Gabellone rientrava da Teramo, ha ricevuto la comunicazione di un altro importante Premio internazionale di poesia: “Tra Secchia e Panaro”. Alla Gabellone è stato assegnato il terzo posto per la poesia inedita. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 6 giugno a Modena.
IMG_9618IMG_9616

© Riproduzione riservata 25 Maggio 2012