aggiornato il 28/02/2014 alle 17:36 da

D’Onghia alla Prova del Cuoco fa pubblicità al Carnevale

prova del cuoco 4s14PUTIGNANO – Non ce l’ha fatta Stefano D’Onghia, chef e titolare dell’Osteria “A’ Cr’janz”, a superare la prova del televoto, in occasione della gara “Il Campanile italiano” nell’ambito della trasmissione tv “La Prova del Cuoco”, condotta da Antonella Clerici alla presenza di Beppe Bigazzi e Anna Moroni. Giovedì scorso, in diretta su Rai 1, D’Onghia ha gareggiato ai fornelli in compagnia dell’aiuto cuoco Massimo Mangini preparando alcuni piatti della tradizione putignanese e facendo bella mostra di alcuni prodotti tipici della nostra terra. Il menù era a base di timballino di sivoni con polpettine di manzo in brodo e farinella, poi di filetto di maialino alle erbe mediterranee con carciofi fritti su un letto di vincotto di fichi; non è mancata occasione per mostrare al pubblico alcuni esemplari di orobanche, in dialetto “le sporchie” e illustrare i segreti della farinella. D’obbligo il riferimento e la promozione del Carnevale di Putignano e delle sue specificità: in puntata erano presenti anche altri putignanesi come Giampiero Caldi, mascherato da Farinella, e il nostro corrispondente Francesco Russo, nei panni di “cornuto” in occasione del giovedì grasso. Tra il pubblico anche Valentina Decataldo, moglie di D’Onghia, e Anita Gentile. Peccato per l’esito del televoto che ha decretato la vittoria dei cuochi avversari, provenienti da Varzo in Piemonte, campioni già da 4 settimane, che hanno conquistato l’81% contro il 19% di D’Onghia. Esperienza comunque molto positiva per promuovere Putignano, la cucina tipica e il suo Carnevale: negli studi Dear di via Nomentana la delegazione putignanese ha avuto modo di incontrare alcuni attori e conduttori tv, nonché il sindaco di Bari Michele Emiliano, appena uscito dallo studio di Agorà, e di visitare altri spazi riservati ai programmi “L’Eredità”, “Elisir”, “Mi manda Rai 3” e “Geo&Geo”.farinella alla prova del cuoco

© Riproduzione riservata 28 Febbraio 2014