aggiornato il 20/08/2010 alle 13:47 da

Bollette in ritardo

PUTIGNANO – Il Ferragosto non ha quietato gli animi dei concittadini. E si torna a parlare di Tarsu. Questa volta il problema è nella mancata consegna dei bollettini della tassa 2010. A lamentare il disagio sono soprattutto i cittadini che risiedono in campagna. In molti infatti non hanno ricevuto a mezzo posta l’avviso di pagamento, per cui sono impossibilitati a versare la prima rata che, ricordiamo, è scaduta il 31 luglio ma che può essere versata senza aggravi fino al 31 agosto.

Abbiamo chiesto al vice sindaco Dino Angelini di fare un po’ di chiarezza. Angelini, essendo a conoscenza della mancata consegna dei bollettini, ha placato ogni tipo di allarmismo. “I cittadini che non hanno ricevuto l’avviso di pagamento – ha dichiarato – possono recarsi presso l’ufficio comunale, che resta a disposizione”.

© Riproduzione riservata 20 Agosto 2010