aggiornato il 06/09/2011 alle 16:45 da

In 40 alla manifestazione di Bari per lo sciopero generale

PUTIGNANO – lavoratori_e_vicesindacoallo_scipero_generaleRiceviamo e pubblichiamo dalla CGIL Putignano il seguente comunicato.

Più di 10mila lavoratori e lavoratrici hanno affollato le via di Bari martedì 6 settembre aderendo così allo sciopero generale proclamato dalla CGIL. Tra questi erano presenti anche 40 tra lavoratori, lavoratrici, studenti, pensionati, disoccupati del comune di putignano che hanno gremito il pullman partito da Putignano e organizzato dalla rinnovata camera del lavoro locale coordinata da Donato Mastropietro. A capeggiare il gruppo putignanese il Vicesindaco Dino Angelini in veste ufficiale, a testimoniare l’adesione dell’amministrazione alla manifestazione.

Uno sciopero riuscito con successo, contro una manovra dai tratti “profondamente iniqua” e “aggravata” in queste ore da norme, come l’articolo 8 sui ‘licenziamenti facili’, “che hanno come scopo l’abolizione del contratto nazionale, dello Statuto dei lavoratori e dei diritti di questi ultimi”. L’occasione è stata propizia per rilanciare la rivendicazione “un’altra manovra è possibile, dal segno diverso, pagata da chi più ha e non ha mai pagato”. Ora l’auspicio di tutti i lavoratori e le lavoratrici è di ottenere una manovra giusta che rilanci la crescita del paese e l’occupazione giovanile.

© Riproduzione riservata 06 Settembre 2011