aggiornato il 06/10/2011 alle 7:09 da

Rigenerazione, l’esposto della minoranza a Procura e Prefetto

PUTIGNANO – conferenza_opposizione_esposti_rigenerazioneGli otto consiglieri di opposizione hanno sottoscritto l’esposto che il 21 settembre Vito Valentini, primo firmatario, ha depositato alla Procura della Repubblica e al Prefetto di Bari. La contestazione riguarda il progetto di rigenerazione urbana ed in modo particolare la decisione di spostare le volumetrie degli standards presenti nel PL5 per poter costruire palazzi.

Ieri mattina in Comune si è svolta una conferenza stampa a cui hanno preso parte Vito Valentini, Domenico Giannandrea e Stefano Totaro del Pdl, Nino Rossi e Giovanni Pignataro della Lista Nino Rossi ed Elio Cuomo di Centro Città per spiegare le ragioni che li hanno convinti a firmare l’esposto.

I consiglieri hanno rifiutato di rendere pubblici i dettagli delle 24 pagine dell’esposto ma hanno parlato in maniera generale di “illegalità procedurali e sostanziali”. “Per noi la procedura adottata non ha fondamenti giuridici e amministrativi di legittimità”, ha puntualizzato Valentini.

Cuomo in modo provocatorio ha detto: “Siamo sicuri che il filo conduttore del progetto di rigenerazione urbana sia la cittadella del carnevale e non i palazzi?”. “Si vuole costruire a tutti i costi”, ha sottolineato il referente di Centro Città.

Sui tempi di valutazione dell’esposto da parte della Procura, Valentini ha ammesso: “I tempi della Procura sono lunghissimi, non a caso abbiamo investito della questione anche il Prefetto”.

 

 

type="text/javascript"

© Riproduzione riservata 06 Ottobre 2011