aggiornato il 16/01/2012 alle 16:52 da

Bernardo Notarangelo sotto inchiesta

PUTIGNANNO – notarangelo_2Il putignanese Bernardo Notarangelo, supermanager della Regione Puglia, è finito nel calderone dell’inchiesta aperta dalla Procura dell’Aquila per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione aggravata che ha già portato all’arresto di sette persone.

I fatti contestati a Notarangelo riguardano l’appalto sull’affidamento del servizio di valutazione in itinere del Programma di Cooperazione transfrontaliera Ipa Adriatico 2007-2013, nel quale ha ricoperto il ruolo di presidente della Commissione di gara. Secondo gli inquirenti l’appalto sarebbe stato pilotato ma si parla anche di assunzioni clientelari.

Per Notarangelo i pm hanno chiesto l’interdizione dai pubblici uffici.

© Riproduzione riservata 16 Gennaio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento