aggiornato il 21/07/2010 alle 9:47 da

Lavori all’ospedale, Labate smentisce il sindaco

PUTIGNANO – “Il lavoro costante effettuato in questi anni per il potenziamento dell’ospedale, ha dato i suoi frutti. La nuova ala è completata e, in un periodo nel quale molti ospedali chiudono i battenti (es. Noci), a Putignano verrà presto trasferito il servizio di pneumologia, e riapriranno servizi di neurologia e otorinolaringoiatria”, questo l’annuncio pubblicato lunedì scorso dal primo cittadino di Putignano, De Miccolis, sul suo personale profilo Facebook e rilanciato da altri mezzi di informazione.

A distanza di pochi giorni dall’annuncio, dall’ospedale putignanese arriva la pronta smentita.

“E’ ancora presto per parlare di fine dei lavori – dice a Fax il direttore sanitario di presidio, dott. Domenico Labate – per completare i lavori serviranno ancora alcuni mesi. Solo successivamente al collaudo (60 giorni ndr.) si potranno avviare i trasferimenti dei nuovi reparti previsti a Putignano”.

© Riproduzione riservata 21 Luglio 2010