aggiornato il 12/09/2013 alle 9:01 da

Galluzzi lascia il Pdl e aderisce a Fratelli d’Italia

presentazione galluzzi in fdiPUTIGNANO – Marco Galluzzi ha detto addio al Pdl e da ieri pomeriggio è ufficialmente un rappresentate di “Fratelli d’Italia”. Per presentare il “nuovo acquisto” fra le fila del partito di Giorgia Meloni, sono giunti a Putignano il coordinatore regionale del movimento, Marcello Gemmato, e il dirigente provinciale e consigliere del Comune di Bari, Filippo Melchiorre. A fare i padroni di casa, il coordinatore cittadino Davide Filioli Uranio e Mauro Spadavecchia, il putignanese componente del direttivo provinciale di FdI. “Da tempo vivevo con malessere l’affrontare l’attività politica nel Pdl – ha spiegato in conferenza stampa Marco Galluzzi – perché ritengo il Pdl ormai appiattito sulle esigenze personali del suo leader, e l’unico partito che oggi esprime i valori in cui mi riconosco, i valori della destra, è Fratelli d’Italia quindi la mia adesione è stata naturale e per nulla forzata o incoraggiata”. Galluzzi ha quindi ricordato di ritenere le primarie l’unico metodo per l’individuazione del prossimo candidato sindaco del centro destra a Putignano, un metodo che secondo le valutazione di FdI potrà unire la compagine cittadina. “La gente chiede e pretende di essere coinvolta direttamente in queste scelte, dobbiamo rivolgerci agli elettori – ha aggiunto l’ex sindaco di Putignano – ma questo non significa che sarò io il candidato sindaco di Fratelli d’Italia, sarei felicissimo se si trovasse gente nuova e motivata, ma in caso di difficoltà ovviamente dò la mia disponibilità”. L’importante, secondo i rappresentanti di Fratelli d’Italia, è che le primarie si facciano e che non ci siano più candidati sindaco imposti da Bari che poi non sono in grado di risultare vincenti nei ballottaggi come purtroppo si è dimostrato alle ultime elezioni amministrative in terra di Puglia.

© Riproduzione riservata 12 Settembre 2013