aggiornato il 04/03/2014 alle 10:51 da

Dino Angelini apre la campagna elettorale

dino angelini e rossana delfinePUTIGNANO – “Putignano, casa mia”, è questo lo slogan della campagna elettorale di Dino Angelini alle primarie per il candidato sindaco del centro-sinistra che si svolgeranno il 16 marzo. La corsa elettorale di Sel è partita ufficialmente ieri sera in piazza S. Lucia, proprio in corrispondenza del civico 25 dove abita Angelini. E non a caso la presentazione dell’evento era stato annunciato sul web con “#citofonal25”. Dopo l’introduzione di Rossana Delfine, segretario cittadino di Sel, ha preso la parola Dino Angelini per spiegare quelli che ritiene punti prioritari: “ridare ad una città come Putignano il fermento culturale che merita, anche valorizzando le proposte delle associazioni”, e ancora “ambiente, sostenibilità e vivibilità” e infine “poniamo fine allo spreco inutile di territorio, ridisegnando la città e i suoi spazi”.

Al termine della presentazione, tarallucci e vino per i numerosi presenti.presentazione angelini

A margine dell’incontro abbiamo chiesto ad Angelini se c’è ancora spazio, come si augura il Pd, per evitare le primarie ed andare al voto con un candidato unitario. Ci ha risposto così: “C’è ancora spazio se Piero Console fa un passo indietro, in quel caso sarei ben felice di accogliere l’invito ad essere il candidato unitario del centro-sinistra”. 

© Riproduzione riservata 04 Marzo 2014