aggiornato il 23/10/2014 alle 19:02 da

Letizia Loperfido convocata alla Venice Cup 2014

PUTIGNANO – 22 nazioni partecipanti. Più di 1000 atleti in gara. E’ tutto pronto per la Venice cup 2014, la competizione internazionale che si svlgerà a Caorle, in Veneto. Giunta alla sua 23esima edizione, la gara prevede la selezione di atleti provenienti da ogni parte del mondo, che potranno confrontarsi sul Tatami (tappeto) in kumitè (combattimento) e Katà (combattimento con un avversario casuale). L’evento, che si svolgerà nelle giornate di 14, 15 e 16 novembre, vedrà  partecipare un volto putignanese: Letizia Loperfido. L’atleta della ASD Samurai di Putignano, è stata selezionata durante un allenamento, diventando membro della squadra regionale. Un’eccezionale occasione, quindi, che le permetterà di crescere soprattutto dal punto di vista tecnico. Ma è anche una grande, grandissima soddisfazione personale, aldilà dei risultati e dell’andamento della gara. Dopo diversi sacrifici e dopo tanto sudore e allenamento, finalmente Loperfido può dirsi soddisfatta. Ma non troppo. Perchè non possiamo definirlo un traguardo, ma solo un grande inizio, un punto di partenza da cui imparare. ” Dire che sono contenta, può sembrare riduttivo.” – ci racconta  Letizia – “Erano anni che speravo di essere convocata e ancora mi sembra tutto molto strano! Essere scelti per rappresentare l’Italia, è un grosso peso, ma sono davvero troppo felice. Cercherò di dare il meglio che posso; vorrei migliorare ancora perchè ci sono errori che non posso più permettermi di commettere.  Questo sport rappresenta davvero tanto per me e non voglio deludere le aspettative. Mi accorgo che la tensione è alle stelle, ma sono fiduciosa”. ” Da maestri, non possiamo che essere soddisfatti” – ci raccontano invece i maestri Nico Campanella, Mimmo Mongelli e Valerio Mongelli – ” Quando uno dei nostri ragazzi viene convocato, possiamo definirci felici per due grandi ragioni: la prima, forse la più importante, riguarda l’impegno dell’atleta e la passione che tramandiamo; la seconda, riguarda la buona riuscita degli allenamenti. Letizia è sempre stata abbastanza costante nel corso degli allenamenti e questo è il suo giusto premio. Confidiamo in lei!”.

 

wt-Letizia Loperfido PUT

© Riproduzione riservata 23 Ottobre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento