aggiornato il 05/12/2010 alle 7:10 da

Nessuno batte Virtus

PUTIGNANO – E’ una specie di monologo quello che sta recitando la Virtus PutignCastellana-Claudio-92ano nel campionato di Terza Categoria Pugliese. Potremmo definirlo “uno contro tutti”, o meglio “tutti contro la Virtus”, perché è già piuttosto evidente che la squadra del presidente Intini è la più forte del girone e deve solo preoccuparsi di mantenere sempre alta la concentrazione, poi la promozione sarà cosa fatta. Anche a guardare le statistiche, non sembrano esserci avversarie in grado di tenere il passo dell’undici di mister Palazzo: basti pensare che il Castellana, secondo in classifica, ha realizzato meno della metà dei gol messi a segno dai putignanesi.

Ed è proprio il potenziale offensivo l’arma in più della Virtus Putignano. Altri cinque gol li ha rifilati al Gravina, nonostante qualche calo di tensione di troppo nel corso della gara che ha permesso agli ospiti di pareggiare i conti alla fine del primo tempo

(1-1) dopo il vantaggio di capitan Lopriore, e di accorciare le distanze nella ripresa (3-2) dopo che la Virtus aveva allungato ancora con le reti firmate da Vittorione e Claudio Castellana. Quest’ultimo, entrato in campo in avvio di secondo tempo, ha letteralmente cambiato il volto della gara: grandi giocate, assist a go-go e gol capolavoro per il giovane talentino classe ’92, uno dei più positivi in questo primo scorcio di campionato della Virtus. Gli altri due gol che fissato la gara sul 5-2 finale le realizzano Lopriore e lo stesso Claudio Castellana.

Ottime sensazioni in vista della doppia trasferta in programma domani e la prossima settimana: prima il Triggiano, poi il Noicattaro. Si tornerà al Torino ’49 prima della pausa natalizia il 19 dicembre contro il Santo Spirito.

© Riproduzione riservata 05 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento