aggiornato il 13/12/2010 alle 10:26 da

Csg Putignano-Fiumicino 3-4 (p.t. 0-2)

PUTIGNANO – csg-fiumcinoRETI: AL 7’37 LUIZ, AL 16’30 GABI SMITH, AL 23’40 ROMANINI, AL 26’49 E 28’35 SARTORI, AL 33’03 ALGODAO, AL 37’40 LUFT.

CSG: Soso, Gulizia, Jhefferson, Romanazzi, Scocchera, De Giorgio, Sartori, Milani, Giraffa, Arellano, Luft, Giannandrea. All. Basile

FIUMICINO: Angelini, Rufo, Luiz, Lutta, Romanini, Algodao, Crivellaro, Gama, Grasson, Zoppo, Gabi, Moliterno. All. Tallarico

Arbitri: De Coppi, Grandini, Tafuro.

Finisce male per il Csg questa partita tanto attesa con il Fiumicino, vero spareggio per l’accesso alla final eight, un 4-3 dopo una partita, bella vibrante, con un tempo per squadra. Nel primo la squadra del Fiumicino guidata da mr. Tallarico segna due reti con Luiz e Smith, mentre il Csg fa molto possesso palla, ma non riesce a sfondare, da segnalare solo un palo di Gulizia.

Secondo tempo con un Csg più concreto, ma è ancora Romanini dopo 3’40 ad infilare il gol del 3-0 che potrebbe chiudere la partita, ma bomber Sartori, nonostante una settimana con la febbre, fino a stanotte, si carica la squadra e con una splendida doppietta riporta sul 2-3 ed in partita il suo team.

Mancano 11’30 speranze riaperte e ragazzi di Basile che attaccano a testa bassa, ma incredibile il gol su calcio piazzato di Algodao, solo davanti a Soso, che realizza il 4-2.

Mancano 7 minuti e mr. Basile subito dopo comincia a giocare con Luft quinto di movimento, incredibili occasioni, fallite, due volte da Gulizia davanti a Moliterno spara alto, ed una volta  Jhefferson che colpisce il palo, nonostante fosse solo a 30 cm. dalla porta, sembra veramente stregata, ma Sartori vede sopraggiungere Luft, sinistro del biondo Christian e gol del 3-4. Mancano 2’20, Csg ancora in avanti a testa bassa, ma il Fiumicino si chiude e porta tre punti a casa che la qualificano per la final eight.

Per il Csg momento no con due sconfitte consecutive e partita con il Reggio, vinta nettamente sul campo, ma con rischio di sconfitta a tavolino, sabato ad Acireale, altra gara difficile, ma bisogna crederci, anche perché la squadra non sta giocando male ed anche oggi tre gol e due pali non sono serviti a portare un risultato positivo a casa.

Leo Gianfrate comunicazione Csg Putignano

© Riproduzione riservata 13 Dicembre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web