aggiornato il 22/12/2010 alle 16:24 da

Il Csg pareggia in sicilia

PUTIGNANO – acireale-csg-putignanoE’ stato un bel pari quello ottenuto dal Csg in quel di Sicilia, anche se fino a poco più di due minuti dalla fine i ragazzi di Basile avevano pensato al ritorno con i tre punti in “saccoccia” e la vittoria sarebbe stata meritata senz’altro. Purtroppo, oltre ad aver perso questi due punti sul campo, è anche arrivata la brutta notizia della sconfitta a tavolino con il Vibo con altri 3 punti persi e con la squadra putignanese, che mentre sul campo aveva chiuso al quinto posto il girone di andata, si ritrova a 18 punti a metà strada tra i play off ed i play out. Si spera comunque nel ricorso, visto che il giocatore Baldassarre (per l’utilizzo del quale è arrivata la sconfitta a tavolino) è italiano dalla nascita e solo il luogo dove fisicamente è nato è la Germania. Ma nonostante queste brutte notizie, la squadra non è demoralizzata, ma anzi è sicura dei propri mezzi e già da mercoledì al Palafive cercherà di tornare alla vittoria contro il Città del Golfo e riassaporare il dolce gusto dei tre punti. Un punto solo nelle ultime quattro partite non rende merito al bel gioco che sta sviluppando il Csg del presidente De Luca e la squadra è vogliosa di dimostrarlo e ritornare nelle zone alte della classifica. Martedì 21 dicembre,  intanto, la squadra si è ritrovata in un noto ristorante di Martina per la cena di Natale, gli auguri e per tracciare un bilancio del girone di andata, metà percorso che prometteva di più dopo l’ottima partenza, ma con un risultato da non disprezzare, bisognerà lottare e riprendere a vincere, la squadra ne ha tutte le possibilità.

© Riproduzione riservata 22 Dicembre 2010