aggiornato il 12/07/2011 alle 12:02 da

Corsa, Giuseppe Perrone alla “Traslaval” del Trentino

nadir-perrone-in-trentinoPUTIGNANO – L’associazione sportiva “Nadir on the Road”, prima di concedersi la meritata pausa estiva, regala un’altra bella impresa. A firmarla è Giuseppe Perrone, atleta castellanese che veste i colori della società nostrana.

Dal 26 giugno al 1° luglio si è svolta in Trentino Alto Adige la “Traslaval”, il 13° Giro Podistico a tappe lungo i magnifici sentieri della Valle di Fassa. Sono giunti circa 500 atleti da tutt’Italia, dal nord Africa e da alcune nazioni europee.

La gara, svoltasi su sterrati, strade forestali e sentieri, si è rivelata molto impegnativa soprattutto per i dislivelli e per il fondo accidentato. Le 5 tappe erano di 10-13 km, e l’ultima, come da tradizione, aveva un dislivello di ben 1.000 metri, fino al Rifugio Des Alpes sul Col Rodella, a ben 2.400 metri di altitudine.

Perrone, podista 47enne alla sua prima corsa in montagna, si è classificato 102° assoluto e 17° nella sua categoria (DM) col tempo complessivo di 5h37’21”.

Una prestazione andata oltre le mie aspettative – ha dichiarato l’atleta – riuscire a terminare le 5 tappe era già un buon risultato, il tempo meteorologico era favorevole anche se il quarto giorno ha piovuto incessantemente, col risultato che il percorso si è trasformato in scivoloso e pericoloso. Diverse sono state le persone che hanno dovuto ricorrere alle medicazioni per le cadute e scivolate lungo i sentieri scoscesi. Il sottoscritto fortunatamente ne è uscito indenne. L’anno prossimo la rifarò, con l’esperienza fatta quest’anno voglio provare a migliorare il mio tempo”.

© Riproduzione riservata 12 Luglio 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento