aggiornato il 14/09/2011 alle 13:03 da

Nadir, in 35 alla gara di Laterza

PUTIGNANO – nadir_a_laterza_2011La carovana dei podisti partecipanti al Corripuglia 2011, dopo aver assaporato le salite del territorio putignanese, domenica 4 settembre, con la prima edizione della “Putignano on the road”, si è trasferita in quel di Laterza (Ta). Tutti, compresi gli amici di Nadir on the road, hanno sperato in condizioni meteo più favorevoli, visto il gran caldo della settimana precedente, invece domenica 11 settembre sole e temperature da ombrellone hanno sottoposto a dura prova i circa 900 partecipanti alla gara. La Nadir, con 35 atleti a rappresentare il podismo di Putignano, ha ben figurato classificandosi al 5° posto nella classifica di società e piazzando i suoi atleti più validi nelle primissime posizioni di classifica. Sorprende ogni gara di più Sebastiano Di Masi, giunto 27° assoluto, oltre ad aver sfiorato per poche posizioni le premiazioni della classifica individuale. Segue Leonardo Liuzzi che invece coglie il secondo posto della sua categoria. Ancora tra i migliori troviamo Germano Gentile, Vito Daprile, Gianfranco Mastrangelo e Giovanni Notarnicola, tutti atleti che hanno concluso la gara piazzandosi nelle prime 200 posizioni. Da segnalare l’ottima performance di Giuseppe Daresta, dirigente della società, che nella gara di casa di domenica 4 si è sacrificato facendo da apripista in sella alla moto che inaugurava la manifestazione. Emma Delfine in campo femminile ha inanellato l’ennesimo successo della sua carriera di podista classificandosi al primo posto. Grazie ancora agli atleti Nadir On the road che dopo le fatiche, ampiamente ripagate, dovute all’organizzazione della prima “Putignano on the road”, hanno dato l’ennesima prova della compattezza e dello spirito di aggregazione che li distingue.

In foto, atleti Nadir ai nastri di partenza della Putignano on the raod

© Riproduzione riservata 14 Settembre 2011