aggiornato il 12/10/2011 alle 9:05 da

Nadir in corsa a Carpi e Manfredonia presenta il gruppo “Pace”

Nadir_a_Carpi_2Nadir_a_Carpi_1

 

 

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – Una domenica all’insegna dello sport, del divertimento e della solidarietà quella trascorsa, il 9 ottobre,  dai runners putignanesi della Nadir on the road. La società impegnata come non mai su più fronti. La maratona d’Italia in quel di Carpi (Modena) e la trasferta di Corripuglia a Manfredonia. In terra emiliana, 12 podisti, guidati dal presidente Pippo Florenzio, si sono cimentati nella regina delle distanze, sogno di tutti quelli che praticano questo sport, la maratona. 42 kilometri e 195 metri. Competizione che richiede mesi di allenamento sia fisico che mentale ma che regala la più forte delle emozioni un centimetro dopo aver tagliato il traguardo. Gli amici Nadir in trasferta hanno onorato l’impegno esprimendo ottime prestazioni individuali. Due atleti, Giuseppe Polignano ed Elena Castellana hanno ottenuto la loro migliore prestazione sulla distanza, Elena sfiorando addirittura il podio essendosi classificata 4ᵃ di categoria. Ciliegina sulla torta della trasferta, l’organizzazione del gruppo “Pace” a cura del direttore tecnico della società Ignazio Antonacci. I Pace sono atleti che aiutano quanti scelgono di seguirli, a portare a termine la gara in un determinato tempo, quindi oltre a doti atletiche, importanti sono le doti umane.

A Manfredonia per la 16esima tappa del Corripuglia, Piero Campanella prendeva sottobraccio 22 corridori e li guidava verso l’ennesimo successo. A lasciare il segno, oltre ovviamente il contributo di tutta la squadra, ci hanno pensato Sebastiano Di masi, 18° assoluto e quarto di categoria, Germano Gentile 34°, seguiti della sempre buone performance di Vito Daprile, Giovanni Notarnicola e Roberto Delfine, giunti nei primi 200 classificati. Peppino Netti saliva ancora una volta sul podio classificandosi al terzo posto di categoria. Tra le donne Emma Delfine si conferma dominatrice assoluta con ancora un primo posto.

In foto, in alto a sinistra e in senso orario. Il gruppo Nadir a Carpi, il gruppo “Pace Maker” a Carpi, l’atleta Altea. 

Nadir_a_Carpi_3

© Riproduzione riservata 12 Ottobre 2011