aggiornato il 13/10/2011 alle 12:04 da

Amatori, una squadra da primo posto e una punta di diamante che si chiama Vito Intini

Amatori_fano-carpi-manfredonia_2Amatori_fano-carpi-manfredonia_1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PUTIGNANO – Per niente scoraggiati dal mal tempo che ha caratterizzato lo scorso weekend, gli atleti della A.S.D. Amatori non hanno mancato l’appuntamento domenicale con la corsa. Trasferta in pullman per i 44 atleti e le 6 atlete che domenica 9 ottobre hanno rappresentato la Società alla 16^ prova del Corripuglia, svoltasi a Manfredonia su un percorso pianeggiante e veloce di circa 10 Km, conquistando il 1° posto in classifica di Società Maschile e il 2° nella Femminile. Immancabili i podi di categoria per Mara Lavarra 3^MF35, Giuseppe Coletta 4°MM40 e Vincenzo Mirizzi 2°MM75. Al termine della gara il gruppo di atleti, accompagnato dalle famiglie, ha fatto tappa a san Giovanni Rotondo in visita al Santuario di San Pio.

Ancora mal tempo sul circuito dell’“Ultramaratona Città di  Fano”, dove sabato 8 e domenica 9 ottobre, dopo solo due settimane dalla vittoria al “Campionato Italiano di 12 ore” a San Giovanni Lupatoto, l’atleta Vito Intini ha corso la 24 ore valida come Campionato Italiano Fidal, con un soddisfacente 4° posto in classifica su 57 atleti giunti al termine della gara. Questo il suo commento sulla gara: “Sono partito molto cauto e dopo 4 ore di corsa ho pensato al ritiro per un forte dolore nella schiena e alla gamba che mi ha costretto a fermare. L’intervento del medico osteopata della nazionale di Ultramaratona mi ha sbloccato, così sono riuscito a ripartire con quasi 2 ore  di ritardo dai primi. Ero ben oltre la 30esima posizione quando, intorno a mezzanotte dopo 14 ore di gara una forte grandinata con abbassamento di temperatura intorno ai 5/6 gradi ha dato lo stop di un ora per tutti. La ripartenza con il freddo è stata traumatica, alcuni atleti non sono riusciti a ripartire. Da questo momento, ora dopo ora, ho iniziato una rimonta nel buio. Dopo 21 ore di gara con i primi raggi di luce mi sono accorto di essere 4° con circa 50 minuti, ovvero 7 km, di ritardo dal terzo. Ho stretto i denti e ci ho provato, correndo nelle ultime due ore 26 km e rimontando più di 6 km, ma non c’è l’ho fatta a raggiungere il terzo posto. La soddisfazione è grande ugualmente, ho corso 202 km in 24 ore, anzi, in 22 ore considerato l’infortunio e il temporale. Ora riposo, per quest’anno ho fatto tanto … solo 10 ultramaratone!”

Ottime condizioni meteo per i 9 atleti impegnati a Carpi in una gara combinata bici-corsa: il sabato 159 Km della Granfondo Italia – 96 Km della Mediofondo e  la domenica 42 Km della Maratona d’Italia – 21 Km della mezzamaratona. Un percorso molto veloce e scorrevole, interamente asfaltato e chiuso al traffico, ha atteso gli atleti della Mezza e della Maratona mentre un nuovo e difficoltoso percorso con circa 2000 metri di dislivello totale ha sorpreso i ciclisti della Medio e Granfondo. Entusiasmo e soddisfazione per gli atleti putignanesi che hanno terminato con successo le competizioni scelte fra le varie combinazioni: Aurelio Curci, Paolo Lobianco il nostro Vicesindaco Dino Angelini, Raffaele Valentini, Gianni Derobertis, Roberto Giannandrea, Vito Losavio, Giuseppe Dalena e il Presidente della Società Lorenzo Valentini che ogni anno si fa promotore di questa trasferta coinvolgendo sempre un bel gruppo di atleti.  “La città di Carpi rappresenta per noi della A.S.D. Amatori un luogo di unione, una bella occasione in cui  le due anime della società, podismo e ciclismo,  possono convivere nell’ambito di un’unica manifestazione – commenta Lorenzo Valentini – e poi, quest’anno, con gioia e gran sorpresa, al traguardo di arrivo della Granfondo siamo stati accolti dal Presidente Pippo Florenzio e dai nostri amici atleti della Nadir on the Road, con cui abbiamo corso il giorno dopo la maratona”. 

Amatori_fano-carpi-manfredonia_3In foto, partendo in alto a sinistra, atleti Amatori a Carpi, atleti Amatori a Manfredonia, Vito Intini a San Giovanni Lupatoto.

© Riproduzione riservata 13 Ottobre 2011