aggiornato il 24/10/2011 alle 10:10 da

Il CSG vince in casa dell’Orange Passion

PUTIGNANO – CSG_putignano_Tiago_MoreiraIl C.S.G. Putignano finalmente coglie i primi tre punti nel suo terzo  campionato consecutivo in serie A2. E così il sodalizio del presidente  Mimmo De Luca abbandona il fondo della classifica del girone B e può  iniziare la rincorsa verso le posizioni più nobili della graduatoria.  Sull’esito positivo della vittoriosa gara contro la Orange Passion, alla vigilia della giornata relegata a zero punti come i putignanesi, ha inciso indubbiamente il recupero di altri due elementi della rosa, fino ad ora non utilizzati per via di infortuni – è il caso di Leandro  Pereira – o per la mancanza del transfer, come per Tiago Moreira, il  cui pass è giunto nel corso della settimana. Va riconosciuto,  comunque, che anche la formazione del tecnico spagnolo Lapuente è rimaneggiata a causa degli stessi problemi che attanagliano il CSG.
Eppure anche questo turno, fin dall’avvio, pareva stregato per il  quintetto orchestrato da mister Corrado Napolitano: come nelle  precedenti partite bastano pochi secondi, solamente dieci, per  permettere agli avversari di cogliere il vantaggio. Ma dopo la rete campana siglata dal capitano Suarato, il CSG cambia marcia e sfiora  diverse volte la marcatura. Negli ultimi cinque minuti del primo tempo  i rossoblu ribaltano la gara prima con Moreira (15′) e poi con il  portiere Soso (19’06). Nella ripresa va in scena un monologo della compagine pugliese: protagonista è Milani che in poco più di dieci minuti realizza una doppietta (2’37 e 9’05), poi tocca ancora a Soso (10’46) e Moreira (10’58) bissare le reti della prima frazione, seguiti da Giotta (17’25) e sempre Soso(17’39). Negli ultimi scampoli  di gioco c’è gloria anche per il giovanissimo Gianfrate che trova l’acuto finale a poco più di un minuto dal suono della sirena (18’49).

ORANGE PASSION-CSG PUTIGNANO 1-9 (1-2 p.t.)
ORANGE PASSION: Valdano, Bartolomeo, Parize, Cuomo, Scavassa, Nappo,  D’Avino, Sessa, Suarato, Giugliano All. Lapuente.
CSG PUTIGNANO: Soso, Moreira, Milani, Juninho, Pereira; Giotta, Lucas,  Gianfrate, Romanazzi, Rotolo, Di Foggia, Gadaleto. All. Napolitano
ARBITRI: Tupone (Lanciano) e Pavese (Potenza)
MARCATORI: pt 10” Suarato (O); 15’00 Moreira, 19’06 Soso, st 2’37  e 09’05 Milani, 10’46 Soso, 10’58 Moreira, 17’25 Giotta, 17’39  Soso 18’49 Gianfrate.

4′ GIORNATA: Acireale-Genzano 2-4, Fasano-Napoli 6-3,  CanottieriLazio-Scafati 4-2, Frosinone-Potenza 4-5, Modugno-Palestrina  5-5, Napoli Ma.Ma.-Regalbuto 6-1, Orange P.-CSG Putignano 1-9.
CLASSIFICA: Genzano, CanottieriLazio 12, Potenza, Modugno, Fasano 7;  Frosinone, Rebalbuto, Scafati 6; Palestrina 5; Napoli Ma.Ma. 4;   C.S.G. Putignano, Napoli, Acireale 3; Orange 0.
PROSSIMO TURNO: CSG Putignano-CanottieriLazio, Genzano-Modugno,  Regalbuto-Fasano, Palestrina-Orange Passion, Potenza-Acireale,  Napoli-Frosinone, Scafati-Napoli Ma.Ma.

Foto Rosy Balena.

© Riproduzione riservata 24 Ottobre 2011

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento