aggiornato il 20/02/2012 alle 11:02 da

Vito Intini, l’uomo dei record

PUTIGNANO – Una domenica dalle forti emozioni a Putignano. Vito Intini, podista di grande esperienza che veste la casacca dell’Asd Amatori Putignano pur essendo residente a Bolzano, ha superato il record italiano di 24 ore di corsa continuativa su tapis roulant. Intini ha iniziato a correre alle ore 11 di sabato mattina nel chiostro del Comune ed ha terminato la sua impresa domenica alla stessa ora. Il nuovo record italiano conquistato da Intini è di 220 km in 24 ore che lo pone all’8° posto al mondo.

Vito Intini comprensibilmente stremato dall’impresa, domenica mattina è intervenuto ai microfoni dei presentatori del corso mascherato dove ha ricevuto il meritato applauso. Intini ha ringraziato Putignano per il calore ricevuto e per quanti anche durante la notte sono andati ad incoraggiarlo. “Non avrei mai potuto sostenere l’impresa a Bolzano dove vivo” ha detto Intini “sono tornato a Putignano perché qui ho ricevuto il calore ed il sostegno costante che solo qui potevo trovare”. Molti i podisti putignanesi dell’Amatori, ed anche l’assessore Saverio Campanella, che si sono alternati al tapis roulant accanto a quello di Intini per accompagnarlo nella sua impresa dei record.

“I momenti più difficili sono stati quelli della notte quando ho sofferto di un brutto mal di schiena e di colpi di sonno”, ha detto Intini prima di congedarsi dal pubblico per andare finalmente a riposarsi.
IMG_2660IMG_2608IMG_2673

© Riproduzione riservata 20 Febbraio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento