aggiornato il 07/03/2012 alle 14:59 da

Un grande campione tra i ‘piccoli’ samurai

PUTIGNANO – CIMG0177Samurai non si nasce: lo si diventa coltivando una grande passione per lo sport e  per la disciplina; regolando una sorta di equilibiro interiore. Aggiudicarsi il titolo di campione regionale è, poi, il risultato di  duri allenamenti. Domenica 4 febbraio si è svoto il Campionato regionale per le qualificazioni nazionali, a Manfredonia. Ancora una volta, la Samurai ha tentato di parteciparvi. Questa volta, portando a casa risultati eccezionali.Due, dei tanti allievi dell’associazione sportiva putignanese, hanno combattuto con avversari dal titolo europeo. Francesco Bianco, della categoria 83 Kg “assoluti”, si è classificato al 5° posto. Pierre Pinto, invece, della categoria 60 Kg “assoluti”,non ha lasciato scampo ai suoi avversari, nei tre minuti di Kumitè(combattimento). Si è classificato al 1° posto, aggiudicandosi la medaglia d’oro ed il “rituale” della doccia fredda, da parte dei suoi compagni! Ora, l’obbiettivo è prepararsi per le nazionali, che si terranno a Ostia, il 14 Aprile. ” E’ stata una splendida gara, quella di domenica”- ci raccontano i maestri Mimmo Mongelli, Nico Campanella e Valerio Mongelli- ” E’ il frutto di un lavoro che procede ormai da anni. Pierre, frequenta la nostra palestra da ben 12 anni, ed ha sempre mostrato grande impegno verso questo sport. Siamo fieri di lui. Come anche del resto dei nostri ragazzi, che ogni giorno, dedicano parte del loro tempo al karate. In questa disciplina, c’è bisogno di rispetto, di costanza e di partecipazione: Pierre, non si è mai assentato agli allenamenti, ed i risultati si sono ben visti! Confidiamo ora, nelle nazionali: sappiamo di poter contare su di lui!” Il Karate va tenuto vivo col fuoco dell’anima: è come l’acqua calda, necessita di calore costante o tornerà acqua fredda; e ci insegna che le avversità ci colpiscono solo quando si rinuncia!

© Riproduzione riservata 07 Marzo 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web