aggiornato il 25/04/2012 alle 15:58 da

Uisp ’80 under 14: nuovo obiettivo, titolo regionale

PUTIGNANO – Uisp_80_Under_14Comunicato stampa del 25-04-2012

Domenica 22 aprile presso il palazzetto dello sport di Putignano si è disputata la finale provinciale  under 14 tra le due intrepide finaliste: UISP’80&Fairplay e Altamura. Dopo aver abilmente vinto la domenica precedente contro il Barletta, le atlete di mister Giuseppe Petrelli sono entrate in campo molto nervose e deconcentrate. E’ per questo che il sestetto, composto da  Domiziana Calisi (palleggiatrice), Stefania Gasparro (opposto), Sara Marchitelli, Samuela Andresini (laterali), Carlotta LolivaRoberta Sportelli (centrali) ha servito su un piatto d’argento il primo set alle avversarie. Purtroppo un susseguirsi di errori e una carenza sempre più notevole di grinta, ha portato la squadra, capitanata da Valeria Lippolis, a perdere anche il secondo parziale. A quel punto le aspettative delle ragazze putignanesi si sono diversificate: alcune hanno riposto le loro speranze nella vittoria del terzo ed ultimo set, ma la maggior parte di loro si era ormai rassegnata all’idea del secondo posto. Questo ha portato ad un gioco disordinato e colmo di errori, spesso banali. Solo gli ultimi punti hanno mostrato il vero volto grintoso della squadra: un volto rivelato tuttavia troppo tardi per cambiare le sorti ormai negative della squadra e vincere la partita.  Deluse di loro stesse, le ragazze della UISP’80&Fairplay hanno ottenuto la coppa d’argento, che benché rappresenti un ottimo traguardo, ha lasciato l’amaro in bocca per essere state ad un passo dall’oro e non essere riuscite a conquistarlo. Ma  per loro non è finita: martedì 1 maggio si disputeranno le semifinali e le finali regionali. La squadra si sta impegnando a fondo per superare i propri ostacoli e portare a casa una medaglia d’oro. Il nuovo obiettivo  delle ragazze di Petrelli è il titolo regionale, così da non deludere  nuovamente tutti i sostenitori della squadra Uisp ’80.

© Riproduzione riservata 25 Aprile 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento