aggiornato il 04/12/2012 alle 14:52 da

Virtus, 12 mesi col sorriso

PUTIGNANO – Virtus Putignano e FIDAS uniscono le forze per provare a regalare un Natale migliore a chi ne ha bisogno. Dall’idea del calciatore rossoblù Giancarlo Piccirilli è nato il calendario 2013 della Virtus, acquistabile con un contributo libero a partire da 3€. Il ricavato verrà devoluto in buoni-spesa ad alcune famiglie putignanesi bisognose, che verranno individuate dalla FIDAS con l’aiuto dell’Unitalsi e della Comunità San Filippo Neri.
Alla conferenza stampa di presentazione di lunedì 3 dicembre ha partecipato una delegazione della squadra che sta disputando il campionato di Prima Categoria (dopo aver vinto in due anni consecutivi quelli di Terza e Seconda), una parte della dirigenza e l’allenatore Francesco Palazzo. Quest’ultimo si è detto onorato dell’opportunità che ha la sua Virtus, spesso definita dai suoi componenti una grande famiglia, di aiutare delle vere famiglie, specie in un periodo magico come il Natale. Inoltre, fungendo da portavoce del presidente Giancesare Intini, all’estero per motivi di lavoro, ha sottolineato la massima apertura della Virtus ad altre iniziative benefiche, a cui, pur senza la visibilità di una squadra di Serie A, sarebbe davvero felice di contribuire.
Il calendario 2013 della Virtus può essere acquistato presso la sede della FIDAS nel centro storico di Putignano (Corso Vittorio Emanuele 53), al Bauhaus Cafè, punto di ritrovo fisso di squadra, dirigenza e tifosi (Via Estramurale a Mezzogiorno 48/A) e domenica 9 dicembre al “Torino ’49” in occasione della sfida col Calcio Palagiano delle ore 14.30. Di grande formato, con i giorni rigorosamente colorati di rosso e blu, impreziosito da tante istantanee tratte dalle partite di Lopriore e Co. e dalle frasi dell’inno “Forza Virtus” di Giuseppe Laera e Gigi Fuiano, il calendario rappresenta per i supporter rossoblù un vero must e per tutti un’ottima occasione di regalare un sorriso a chi ne ha davvero bisogno.

Virtus2Virtus

© Riproduzione riservata 04 Dicembre 2012