aggiornato il 16/04/2013 alle 15:46 da

Karate, la Samurai in rosa alle nazionali

906715_572061389495087_1215849188_oPUTIGNANO – L’Amicizia. Irriverente, speciale, divertente. A volte troppo sottovalutata, perché si sbaglia o la si confonde con qualcos’altro. Può sembrare un compito di italiano, ma in realtà, questo, è il modo migliore per raccontare l’avventura di due giovani promesse femminili  dello sport.  Sabato 13 aprile, si è svolta la “Fase Regionale Qualificazione Campionato Italiano Esordienti B”, presso il palazzetto Pertini di Trinitapoli. Due nostre concittadine, vi hanno partecipato conquistando entrambe il secondo posto e la qualificazione ai Campionati Italiani, che si svolgeranno il 2 giugno ad Ostia. Letizia Loperfido, (cat. 56 Kg)  e Anna Maggipinto (cat. 45 Kg), entrambe Esordienti B,  hanno saputo condurre il kumitè (combattimento) in modo efficiente, senza tralasciare nemmeno un dettaglio. Dopo tempo, finalmente la Samurai può dirsi, almeno in parte, soddisfatta di veder  crescere due sue allieve. Una crescita, non solo fisica, ma anche mentale, vista la forte amicizia che le lega.” Qualificare due ragazze della stessa categoria, è una cosa che non accadeva da tempo e che ci fa sentire orgogliosi del lavoro svolto” – ci comunicano i tre maestri Mimmo Mongelli, Nico Campanella e Valerio Mongelli – E’ la strada giusta. Vuol dire che possiamo fare ancora del nostro meglio e migliorarci. Adesso che hanno avuto l’occasione di partecipare ai  campionati nazionali, sta a loro decidere se accontentarsi o pensare ad una nuova carriera da intraprendere! Per raggiungere un traguardo, c’è bisogno di impegno assoluto e siamo convinti che la loro grinta, saprà guidarle lungo il percorso sportivo che stanno per affrontare! Se si classificano nei primi sette posti , infine, ottengono la cintura nera di diritto!”. “E’ stata una gran bella emozione, classificarsi al secondo posto di questo campionato. Stentiamo ancora a crederci!”- ci raccontano le due Samurai Letizia e Anna -“ Abbiamo deciso di cominciare insieme questa grande avventura e, adesso, siamo ancora insieme ad affrontarla! Quasi non ci sembra vero che sono passati tutti questi anni. Insieme abbiamo pianto, riso e scherzato, e adesso ci ritroviamo a dover affrontare una grande prova. Un grazie particolare va ai nostri maestri, perchè ci hanno sostenuto sin dall’inizio. Ed un altro piccolo grazie va ai “big”, ai nostri compagni, che hanno avuto la pazienza di aiutarci durante gli allenamenti!”. Anche la redazione supporta queste due fanciulle, affinché  la loro carriera sia solo un susseguirsi di splendidi traguardi! In bocca al lupo ragazze!

Stefania Campanella per l’Asd Samurai

© Riproduzione riservata 16 Aprile 2013