aggiornato il 11/05/2015 alle 8:51 da

In sella ad una moto rubata per evitare il controllo aggredisce i cc. Arrestato

carabinieri-gazzella-1RUTIGLIANO – In sella ad una moto rubata, per sottrarsi al controllo aggredisce i Carabinieri e fugge, ma viene bloccato e tratto in arresto. È accaduto a Rutigliano, dove i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 21enne del luogo, noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e ricettazione.
Una pattuglia dell’Arma, in servizio antirapina nei pressi dell’ufficio postale, in via Nazario Sauro, ha notato due individui che si accingevano a salire su di una motocicletta e pertanto hanno deciso di sottoporli ad un controllo. I due, intuito le intenzioni degli operanti, hanno lasciato la moto e si sono dati alla fuga a piedi. Dopo un breve inseguimento, il 21enne è stato raggiunto e, sebbene bloccato, non ha esitato a sferrare calci e pugno al carabiniere, nel tentativo di divincolarsi. L’arrivo dell’altro militare ha impedito che ciò potesse accadere, bloccando definitivamente il giovane.
Tratto in arresto, il 21enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La moto, uno Scarabeo Aprilia, è risultato essere il provento di un furto denunciato lo scorso mese di aprile ai Carabinieri di Triggiano.
Sono in corso accertamenti volti all’individuazione del complice.

© Riproduzione riservata 11 Maggio 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento