aggiornato il 30/07/2015 alle 5:40 da

Per sottrarsi al controllo scaglia la moto contro i cc. 20enne arrestato

carabinieri-gazzella-1RUTIGLIANO – Per sottrarsi al controllo, ormai raggiunto dai carabinieri dopo un inseguimento, scaglia la sua moto contro di loro, ma viene ugualmente preso.

È accaduto l’altra sera a Rutigliano, dove i carabinieri della compagnia di Triggiano hanno tratto in arresto un 20enne accusato di concorso in resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Una pattuglia dell’Arma, in transito per via vecchia Rutigliano, avendo notato due individui a bordo di un ciclomotore privo della targhetta identificativa, hanno deciso di fermarli per sottoporli ad un controllo. I due, accortisi dei militari si sono dati a precipitosa fuga, sbarazzandosi, nel contempo, di un involucro gettandolo nelle sterpaglie dei campi circostanti. Ormai raggiunti, pur di sottrarsi al controllo, sono scesi dal veicolo e senza alcuna esitazione lo hanno lanciato contro l’auto dei militari, colpendola frontalmente. Rincorsi da uno dei militari, il solo 20enne è stato raggiunto e bloccato.

Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il giovane è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari.

Il complice, invece, riuscito a dileguarsi nei campi ma riconosciuto dagli operanti, è stato deferito in stato di irreperibilità alla stessa Autorità Giudiziaria per gli stessi reati.

© Riproduzione riservata 30 Luglio 2015