aggiornato il 17/11/2014 alle 17:58 da

Regionali, al via la campagna elettorale per Minervini

RUTIGLIANO – Venerdi 14 Novembre, l’associazione “Nodo per Minervini-Rutigliano” con un incontro in sala Mons. Di Donna, ha dato il via alla breve campagna elettorale, rivolta alle primarie regionali del centro-sinistra del 30 novembre.
“Occorre avere il coraggio di dare ai giovani il palcoscenico, poiché questo innesca i meccanismi di cambiamento di cui abbiamo disperato bisogno”. Questo il parere dell’assessore regionale alle politiche giovanili Guglielmo Minervini sul progetto Open Puglia. “Una fiducia, un impegno, riconfermati dai progetti, Bollenti Spiriti, Principi Attivi e Laboratori dal Basso, che hanno dato speranza a tanti giovani – sostiene il segretario del circolo PD di Rutigliano, Francesco Tarulli -. Minervini ha cambiato la vita della mia generazione con politiche giovanili che ci invidiano in tutta Europa”. “Bollenti Spiriti è stato dire ai ragazzi, avete la possibilità di provare!” conferma col suo intervento il sociologo Piero D’Argento. “In una società come la nostra è così che bisogna agire: Minervini dà la possibilità alle persone di assumersi il proprio pezzo di responsabilità”.
È proprio dei risultati ottenuti con questi progetti che parlano due nostri concittadini. Ezio Didonna, presidente di “Food Revolution”, vincitore di Principi Attivi 2013, con i suoi soci, sta attuando una vera e propria rivoluzione nell’educazione alimentare, con un occhio di riguardo per l’obesità infantile. “Non è stato facile – racconta – abbiamo litigato, siamo caduti e ci siamo rialzati, ma penso sia questa la forza di Principi Attivi”. Altra importante testimonianza è quella di Marilù Pesce, vincitrice del bando 2011 con il progetto “Su due Pedali”, tutt’ora impegnata nella riabilitazione di ragazzi con disagio psichico, che mediante una ciclofficina situata sulla litoranea Mola-Cozze, offre loro la possibilità di socializzare, di aprirsi al mondo, oltre che una possibilità lavorativa.
Al termine, appassionato è stato l’intervento del prof. Pippo Moresca: “Ecco cosa mi ha convinto di Minervini, che non parla al singolare ma parla al plurale, parla di comunità. Noi siamo parte attiva in un processo di costruzione di un’avvenire che ci interessa! Le primarie sono un primo passo, in seguito non dobbiamo smantellarci!”

regionali-rutigliano5regionali-rutiglianoregionali-rutigliano2regionali-rutigliano3regionali-rutigliano4

© Riproduzione riservata 17 Novembre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento