aggiornato il 24/05/2013 alle 10:50 da

L’on. Fitto a Noci per Stanislao Morea

fitto_a_nociNOCI – Tifo da stadio e bandiere al vento ieri sera per accogliere l’On Raffaele Fitto sul palco di NOCI2020 in Piazza Garibaldi. Una piazza gremita all’inverosimile che non ha smesso di cantare ed incitare il candidato sindaco Stanislao Morea neanche durante l’intervento di onorevoli e senatori. Dell’entusiasmo dei nocesi si è ben guardato proprio l’on. Fitto che ad un punto del suo intervento si è fermato per dichiarare- è sempre bello venire a noci perché in questa piazza si respira la vita, l’entusiasmo, la gioia. Apre il comizio l’ex primo cittadino ed ora senatore della repubblica Piero Liuzzi che ha rimarcato con forza l’operato della sua giunta in questi dieci anni. “Solo un miope- scandisce Liuzzi- non vedrebbe l’enorme progresso che ha fatto noci in questi dieci anni. Solo un miope non si accorgerebbe dell’evoluzione che il paese di noci ha avuto sino ad oggi e sempre un miope non vedrebbe il protagonismo della nostra città nel prossimo futuro”. Parole che incitano ancora di più la folla di Piazza Garibaldi. Partono cori all’indirizzo di Stanislao Morea, osannato come un beniamino di tutta la coalizione di centrodestra, e si alzano bandiere al vento. Breve passaggio quindi del Candidato Sindaco Morea che ha fatto un ripasso generale sul proprio programma e sulle idee che ha intenzione di attuare in caso di vittoria rimandando tutti all’evento finale di questa sera che “riserverà parecchie sorprese”. Intervento conclusivo dell’on Raffaele Fitto il quale tesse la trama del suo discorso sull’operato nazionale rapportandolo alla località di Noci. “La sospensione della rata di giugno dell’IMU non è solo un vantaggio per i cittadini (…) noi puntiamo all’abolizione totale della tassazione sulla prima casa, perché la casa è un diritto”. E poi ancora: “ho letto il programma di Stanislao ed è un’opera eccezionale. Una Noci proiettata all’Europa seguendo i canali dei finanziamenti europei ed i canoni del protocollo di Kyoto. Solo un progetto di positiva lungimiranza come questo può far decollare la città di Noci”. Infine stoccata ai competitor politici. “Noi non andiamo in piazza a sentenziare- chiosa Fitto- noi proponiamo alla piazza le nostre idee senza denigrare l’altro, senza avviare manifestazioni violente (il riferimento è alle contestazioni di Brescia ndr), senza utilizzare atti barbari. La nostra è e rimane una proposta per il cittadino”. Giù dal palco Fitto si è fermato a lungo a parlare con la gente accorsa in Piazza Garibaldi, firmando autografi e facendosi immortalare con fans e simpatizzanti.

© Riproduzione riservata 24 Maggio 2013

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web