aggiornato il 18/11/2014 alle 20:42 da

La Doblò per gli anziani costa quanto una Ferrari

auser autoTURI – Una Fiat Doblò da 120 mila euro. Una sorta di Ferrari California targata Turi che un’azienda con sede legale nelle Marche avrebbe acquistato per concederla in uso gratuito alla locale Auser (associazione che si occupa di assistenza agli anziani). Una cifra da capogiro per un mezzo speciale che avrebbe assolto alla funzione di taxi sociale e che si sarebbe ripagato con la vendita di spazi pubblicitari da applicare sulla vettura. Spazi che avrebbe venduto l’azienda marchigiana. L’accordo è saltato, a pochi secondi dalla firma, dopo che un giornalista di Fax presente alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa ha posto un interrogativo che ha mandato in tilt il tavolo dei relatori: quanto costa l’auto? L’azienda, stando alle risposte fornite alla nostra domanda, avrebbe consegnato il mezzo al raggiungimento di 60mila euro di raccolta pubblicitaria nel nostro comune, il 50% del valore attribuito al Doblò. A quel punto il sindaco Coppi e l’assessore ai servizi sociali Caldararo, che con troppa leggerezza avevano patrocinato l’iniziativa, spiazzati, si sono alzati e se ne sono andati. E tra il presidente dell’Auser Conte e il direttore commerciale dell’azienda marchigiana è scoppiata un’accesa discussione (Conte sosteneva che in un primo incontro i referenti dell’azienda avessero parlato di un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello annunciato in conferenza stampa) che ha fatto naufragare la fornitura della Doblò “California”.

© Riproduzione riservata 18 Novembre 2014