aggiornato il 15/05/2015 alle 7:44 da

I bersaglieri turesi a Rimini

bersaglieri turesiTURI – Il colore cremisi degli oltre 60 mila bersaglieri e il suono delle fanfare hanno fatto da coreografia a Rimini al 63° raduno nazionale. Nella città romagnola erano presenti anche i bersaglieri di Turi che hanno così onorato la città che ha dato i natali al capitano Alessandro Pedrizzi a cui è intitolata la sezione. Il viaggio ha dato la possibilità ai partecipanti di fare una mattutina visita alla Santa Casa della Madonna di Loreto e l’occasione di ritrovare a Rimini alcuni amici e parenti che sono giunti anche da Reggio Emilia e Bologna. “Un ringraziamento particolare – commentano – lo dobbiamo tutti al prezioso supporto di Vito Lenato, riminese di adozione, che ci ha consentito di trascorrere un weekend alla scoperta di alcuni luoghi simbolo di questa antica e amena città”.

© Riproduzione riservata 15 Maggio 2015