aggiornato il 28/10/2015 alle 11:23 da

Diana Kennedy, con un asino sulle orme di Aldo Moro

diana kennedyTURI – E’ passata anche da Turi, dopo aver incontrato ieri Simeone Maggiolini, Diana Kennedy, l’artista fumettista tedesca, partita sei mesi fa sulle tracce di Aldo Moro accompagnata dal suo asinello. “E’ l’avventura della mia vita – ha raccontato – una sorta di ‘Cammino di Compostela’ che mi porterà fino a Maglie”, città natale dello statista salentino ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978. Diana ha ora circa 50 anni, ma è da quando ne aveva 11 che coltiva la passione per Moro, protagonista di numerosi fumetti che l’hanno resa celebre in Germania, Francia e Inghilterra. “Questo leader politico italiano, rapito, assassinato dalle Brigate Rosse nel 1978, ha segnato la mia infanzia e gioca un ruolo importante nel mio lavoro artistico e nella mia vita spirituale. Un pellegrinaggio per lui è una vera vocazione del cuore. Il mio percorso è passato attraverso il villaggio di Torrida, vicino a Roma, dove Moro, riposa e terminerà a Maglie, luogo di nascita del politico pugliese”, racconta Diana che, attraversando Turi, è stata fermata e fotografata da tanti curiosi.

© Riproduzione riservata 28 Ottobre 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento