aggiornato il 17/01/2016 alle 11:11 da

Neve, nessuna emergenza. Ma ecco come farsi trovare pronti

neve santeramoTURI – Qualche sporadica nevicata e nulla di più, almeno tra la notte e questa mattina, nei comuni di Fax, ad eccezione della periferia di Gioia del Colle, direzione Santeramo-Matera, in cui la neve si è posata creando qualche disagio alla circolazione stradale. La situazione, comunque, continua ad essere sotto controllo da parte della protezione civile, pronta a intervenire in caso di emergenza neve. Emergenza che, almeno per le prossime ore, dovrebbe essere scongiurata. Tra il pomeriggio-sera di oggi e il mezzogiorno di domani, infatti, ci sono buone possibilità di assistere a sporadiche nevicate, ma con scarsa probabilità di formazione di accumuli.

Per prevenire i maggiori disagi, comunque, il Comune di Turi ha diffuso una sorta di vademecum per affrontare nel migliore dei modi un’eventuale nevicata: “In caso di neve e gelo raccomandiamo tutta la cittadinanza ad attenersi alle seguenti linee guida: prima dell’evento informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali; procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di sale sono strumenti indispensabili per la tua abitazione o per il tuo esercizio commerciale; presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio; monta pneumatici da neve, consigliabili per chi viaggia d’inverno in zone con basse temperature, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido; fai qualche prova di montaggio delle catene: meglio imparare ad usarle prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata; controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore; verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli; non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro. Durante l’evento, invece, preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. Non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve; de puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage (riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve). Se sei costretto a prendere l’auto segui queste piccole regole di buon senso: libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve; tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada; mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate (prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore); evita manovre brusche e sterzate improvvise; accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede; ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi: una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli; parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve; non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote. Dopo la nevicata ricorda che è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza. Se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela. Per qualsiasi emergenza chiama il Comando di Polizia Locale, oppure i Carabinieri (112), oltre al 118 per le emergenze sanitarie ed il 115 per attivazione dei Vigili del Fuoco”.

(nella foto, Santeramo imbiancata dalla neve questa mattina)

© Riproduzione riservata 17 Gennaio 2016

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento