aggiornato il 22/10/2010 alle 8:25 da

Una discarica a cielo aperto

TURI – rifiuti-3A maggio del 2007 ci occupammo per la prima volta della discarica abusiva che lambisce il ciglio stradale di via Vecchia Sammichele, a meno di 2 km dal paese. Sulla problematica Fax è tornato a più riprese, segnalando anche altri siti. Tuttavia a distanza di più di tre anni la situazione non è cambiata. E ad onor del vero non per colpa degli amministratori. Infatti in più occasioni gli spazi sono stati bonificati. “L’ultima volta – ha precisato l’assessore con delega all’ambiente Modesto Cazzetta – l’area di via Vecchia Sammichele è stata ripulita in concomitanza con la ‘Passeggiata tra i ciliegi in fiore’. Dalla scorsa primavera non è passato molto tempo e come si può vedere siamo punto e a capo”. E’ chiaro che il problema della tutela dell’ambiente deve diventare un progetto di vita, un orizzonte mentale di ciascuno. Ed è partendo da questo presupposto che mercoledì mattina una rappresentanza dell’Associazione Genitori Turesi si è recata presso la discarica abusiva di via Vecchia Sammichele assieme al vice sindaco Paolo Tundo e agli assessori alla Polizia Municipale Vito Totaro e al citato Cazzetta. Erano presenti anche alcuni vigili e l’architetto Aurelia Susca. “E’ necessario l’impegno di tutti, cittadini e amministratori” ha affermato la presidente dell’associazione genitori Angela Cicerone. Maggiori dettagli su Fax in edicola domani.

© Riproduzione riservata 22 Ottobre 2010