aggiornato il 29/10/2010 alle 9:44 da

Assemblea pubblica per la cia

Il-palco-dei-relatoriTURI – Giovedì si è tenuta presso il centro polivalente un’interessante e seguita assemblea pubblica organizzata dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA). Al centro dell’incontro le difficoltà che attanagliano il comparto agricolo. Relatori del dibattito il coordinatore del comprensorio del Sud Est barese Emilio Ciccarone, il responsabile Cia Turi, Tommaso D’Addato, il presidente del comprensorio Angelo Palmisano e il presidente provinciale della confederazione Vito Scalera. La discussione ha avuto inizio con l’intervento di Ciccarone che ha posto l’accento sulla grave crisi in corso, determinata dai prezzi delle produzioni agricole in caduta libera e dall’assenza di interventi strutturali che garantiscano la competitività delle imprese. Angelo Palmisano ha posto il problema delle assicurazioni – chiedendo che lo Stato intervenga con maggiori garanzie – e della tutela ambientale e Tommaso D’Addato ha sollevato la questione del nuovo regime di applicazione delle cartelle esattoriali che, appena emesse, diventano titolo esecutivo per i pignoramenti. Ha quindi criticato il vuoto della politica che si dimentica degli agricoltori, eccezion fatta in occasione delle campagne elettorali.

Ulteriori dettagli sul numero di Fax in edicola sabato.

© Riproduzione riservata 29 Ottobre 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento