aggiornato il 13/07/2010 alle 11:05 da

SEL e il verde pubblico

TURI – Sabato scorso i ragazzi del circolo Antonio Gramsci di Sinistra Ecologia e Libertà, della Cgil e dell’Anpi hanno provveduto a ripulire la villetta adiacente il boschetto “Zaccheo” nell’ambito dell’iniziativa “Verde al Verde”. Una iniziativa, come ha sottolineato il coordinatore del locale circolo di SEL che ha come obiettivo quello di “sensibilizzare l’opinione pubblica e l’amministrazione ad una maggiore attenzione nei confronti degli spazi verdi a Turi. La qualità della vita di ogni cittadino è fortemente compromessa anche dallo stato di degrado ed abbandono di numerose aree verdi, risultato dell’incuria  e  della scarsa sensibilità espressa dall’amministrazione Gigantelli. Per questo motivo segnaliamo e non ci stancheremo di farlo nei prossimi mesi la necessità di interventi sistematici da parte della pubblica amministrazione in aree quali: boschetto “Zaccheo” e la villetta adiacente, pozzi di ‘don Ciccio’, ex cimitero dei colerosi, ex triangolo ferrovie sud-est in via Putignano e le aree verdi nei pressi  del campo sportivo”.

© Riproduzione riservata 13 Luglio 2010