aggiornato il 10/06/2010 alle 14:46 da

Lozito cavaliere della Repubblica

lozito_cavaliereTURI – Mercoledì mattina, in occasione della ricorrenza della Festa della Repubblica, il luogotenente dei carabinieri, comandante della stazione di Turi da undici anni, Giancarlo Lozito è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Il titolo, istituito nel 1951, è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a “ricompensare benemerenze acquisite verso la nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”. “E’ una grande soddisfazione personale e una onorificenza alla quale ognuno aspira – ha commentato a Fax, visibilmente soddisfatto, il luogotenente Lozito -. E’ un riconoscimento per i tantissimi anni al servizio dello stato e dell’arma dei carabinieri” sempre con grande abnegazione e impegno.

© Riproduzione riservata 10 Giugno 2010