aggiornato il 01/12/2014 alle 8:59 da

Arrestate quattro ladre di uva

uva italiaTURI – Continua incessante l’attività di contrasto dei carabinieri ai reati predatori contro le produzioni agricole. Questa volta a finire nella rete tesa dai militari sono state anche quattro donne foggiane, di etnia rom, arrestate dai carabinieri della stazione di Turi. I militari, nel corso di uno specifico servizio lungo la strada provinciale per Castellana Grotte, hanno sorpreso le donne, tre sorelle e un’amica, rispettivamente di 56, 50, 47 e 44 anni, mentre rubavano circa 50 kg di uva da tavola qualità “Italia”, riposti nel bagagliaio di una Ford Focus. L’ispezione del veicolo (tra l’altro priva di copertura assicurativa e per questo poi sottoposta a fermo amministrativo) ha permesso di rinvenire due coltelli da cucina, utilizzati per tagliare i grappoli. Tratte in arresto con l’accusa di furto aggravato in concorso, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, le quattro donne sono state sottoposte agli arresti domiciliari.  La refurtiva, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione riservata 01 Dicembre 2014