aggiornato il 28/10/2010 alle 20:46 da

Evade il fisco per 200mila euro

Guardia-di-finanzaTURI – Prosegue senza sosta la lotta all’evasione fiscale da parte della Tenenza della Guardia di Finanza di Putignano. Ben un milione e 500mila euro sottratti al fisco sono stati scoperti dai militari delle Fiamme Gialle nei giorni scorsi al termine di una laboriosa attività investigativa. I finanzieri hanno accertato anche un’evasione ai fini dell’IVA di 300mila euro. A finire sotto la lente degli uomini diretti dal comandante Pier Paolo Penza sono stati un autotrasportatore di Noci, un professionista di Casamassima e una ditta operante nel settore edile di Turi. I finanzieri hanno ricostruito i reali volumi d’affari delle imprese attraverso un lavoro certosino di incrocio dei dati. In almeno uno dei casi la Finanza ha accertato che l’azienda, pur emettendo regolari fatture, “evitava” di registrarle negli appositi registri contabili mantenendo così “bassi” gli utili da tassare. La ditta turese, in particolare, ha nascosto all’erario nell’ultimo quinquennio più di 200mila euro ai fini delle imposte dirette e dell’Irap e 20mila euro di Iva.

© Riproduzione riservata 28 Ottobre 2010