aggiornato il 19/11/2010 alle 10:45 da

Vuol far arrestare i carabinieri, in manette

TURI – carabinieri-arresto-primaCi ha provato, ma gli è andata decisamente male. Anche perchè l’idea non era delle più geniali. Accompagnato in caserma per un controllo, un ragazzo marocchino di 20 anni, Youssef Schnon, ha minacciato i carabinieri, ha picchiato violentemente la testa contro il muro e ha cominciato a graffiarsi il petto con una chiave con l’obiettivo di mettere nei guai i militari, accusandoli di averlo picchiato. Ma gli è andata male. A incastrarlo, infatti, anche la testimonianza di un suo amico che ha assistito a tutta la scena. Il ragazzo è stato quindi arrestato e, martedì scorso, ha patteggiato 6 mesi con pena sospesa e, durante l’udienza, ha chiesto pubblicamente scusa ai carabinieri per il gesto.

© Riproduzione riservata 19 Novembre 2010