aggiornato il 18/10/2012 alle 11:42 da

Rifiuti, in centro situazione regolare, in periferia meno

cassonetti_rifiutiTURI – L’emergenza rifiuti che ha colpito tutti i comuni dell’Ato Ba/5 non risparmierà Turi. Al momento la situazione è sotto controllo (almeno in centro), ma a partire da sabato l’emergenza potrebbe manifestarsi in tutta la sua gravità. Mercoledì pomeriggio il sindaco ha emanato un’ordinanza con cui impone “l’immediata sospensione del conferimento di tutti i rifiuti solidi urbani nei cassonetti ubicati sul territorio cittadino, fatta eccezione per la plastica, il vetro, la carta e i cartoni da conferire nelle apposite campane o presso l’isola ecologica in strada Camponobile, in attesa che venga dichiarata la cessata emergenza”. Fino a domani mattina, infatti, la Ecologia Catucci, che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Turi, effettuerà il servizio, in maniera limitata, stoccando i rifiuti nei compattatori in attesa che la situazione si sblocchi. Da sabato in poi, però, la raccolta sarà sospesa e la situazione (che comincia a essere critica in periferia) potrebbe degenerare. E’ questo il momento, dunque, di impegnarsi ancora più a fondo nella raccolta differenziata, unica vera arma per combattere questa emergenza.

Per gli approfondimenti sul sequestro della discarica Martucci clicca qui

© Riproduzione riservata 18 Ottobre 2012